mercoledì 26 ottobre 2011

INTERNET: COME L'INTELLIGENZA COLLETTIVA CAMBIERA' IL MONDO


"Adoro questo libro. Si apre con un racconto fantastico di ciò che possiamo conoscere del futuro della scienza: dalle esplorazioni con il Progetto Polymath al "gioco più grande nella storia degli scacchi", Kasparov contro il mondo.

Tim O'really stamattina su Google+


In Reinventing Discovery, Michael Nielsen ci accompagna in una nuova era, una nuova generazione di scienziati che hanno capito come il Web sia un amplificatore non solo della comunicazione ma anche  della conoscenza.


Per la verità lo diceva già Tomas Maldonado negli anni '90, quando paragonò strumenti come il cannocchiale di Galilei a protesi sensorio-percettive in grado di far vedere più lontano della limitatezza dell'occhio umano. Così come il cannocchiale è una estensione della vista, Internet è quella protesi dell'intelletto che ci permette di estendere la conoscenza e l'intelligenza collettiva al di là del singolo cervello umano.

Una accelerazione di conoscenza senza precedenti capace di trovare la risoluzione di problemi straordinari.
Michael Nielsen sostiene che stiamo vivendo agli albori del cambiamento più sconvolgente nella scienza in più di 300 anni. Questo cambiamento è guidato da nuovi potenti strumenti cognitivi, abilitato da Internet, che accelera ogni scoperta scientifica.



Nessun commento: