venerdì 21 gennaio 2011

I CARNEVALI DEI BLOGGER SCIENTIFICI



Sono in arrivo ben quattro Carnevali della scienza tenuti da blogger italiani.

Ricordiamo che i Carnevali sono un modo di radunare i blogger che parlano di diverse discipline e aumentare così la visibilità grazie alla applicazione di un metodo matematico della teoria delle reti che privilegia la fitness dei nodi più attivi.

A cadenza regolare, in genere una volta al mese, un blogger raccoglie i post di argomento scientifico che gli sono stati segnalati, presentandoli brevemente: articoli di altri blog, relazioni tra la scienza trattata e altri ambiti della conoscenza umana, anche arte e letteratura…

Si parte il 23 gennaio con il nuovissimo Carnevale della Chimica, ospitato su Chimicare; si continua il 30 gennaio con il Carnevale della Fisica, ospitato dal blog TVSpace e del suo omonimo spagnolo Carnaval de la Fisica; si prosegue con il Carnevale della Biodiversità, la cui seconda edizione è prevista per il 12 febbraio sul blog Leucophaea, e dulscis in fundo il giorno 14 febbraio il Carnevale della Matematica, che è stato anche il primo carnevale scientifico italiano, ospitato questa volta da Rangle.

I Carnevali Scientifici sono una istituzione nei paesi anglosassoni, e ne esistono praticamente su ogni argomento, come potete vedere su blogcarnival.com.

In Italia si sono diffusi anche i Festival Scientifici, una serie di giornate in cui scienziati e appassionati di scienza si confrontano ogni volta in una città diversa. Quest'anno sono in previsione: a marzo la Settimana della Scienza di Gallarate e a ottobre il Festival delle Scienze di Genova.

Oggi è anche partito il Festival delle Scienze di Roma, dove verrà presentato un progetto collaborativo nato "dal basso" da semplici cittadini che si chiama "La Cattiva Scienza in TV" e che grazie ai social network ha come obiettivo migliorare la qualità della nostra TV. Siete tutti invitati a partecipare ... e a vincere.

Qui vediamo l'edizione dello scorso anno del Festival delle Scienze di Roma.



Nessun commento: