lunedì 27 dicembre 2010

IL DIGITAL DIVIDE E' UN PROBLEMA? WIRED LO CHIEDE AI NOSTRI POLITICI

Cosa pensano i nostri politici della libertà dei cittadini di essere informati e di accedere (cosa che abbiamo tra i diritti sanciti dalla legge) ai servizi della pubblica amministrazione? Solo per fare un esempio il Digital Divide (gli innumerevoli ostacoli che impediscono il comune cittadino di accedere ai servizi essenziali come anagrafe, banca, inps ess. attraverso il computer) sono ancora molti. A cominciare dai comuni italiani nei quali l'ADSL ancora non arriva.
Wired lo ha chiesto proprio a loro, i politici, che dovrebbero garantire questi diritti. Con qualche sorpresa!



Nessun commento: